• Giorgia Pilati classe IIIB

CLES - Alla scoperta dell'azienda BRIMI a Bressanone


Mercoledì 14 dicembre 2016 la classe 3°B dell’Università Popolare Trentina sede di Cles ha visitato l’azienda “Brimi” di Bressanone. Appena entrati, gli studenti sono stati accolti dal Direttore e dal responsabile delle vendite e del marketing nella sala riunioni dell’azienda. Qui i dipendenti hanno presentato la storia dell’azienda (dalla nascita fino ad oggi) e le scelte di vendita dei loro prodotti tramite una presentazione in Power Point. Nel 1969 la piccola Latteria Sociale di Sciaves e la Centrale del latte di Bressanone si unirono, dando vita alla Brimi. Il nome Brimi deriva infatti dall’unione di Brixen e Milch. Ma è nel 1978 che nasce la vera e propria produzione di mozzarelle Brimi. La Brimi è una cooperativa formata da 1250 soci–contadini. Questo tipo di azienda ha un numero limitato di bestiame ed è generalmente a conduzione familiare. L’azienda Brimi produce mozzarelle in diverse varianti e in tanti formati, ricotte, mascarpone, latte fresco, burro, panna fresca, yogurt da bere. Ci sono diverse tipologie di confezionamenti dei prodotti: la confezione di mozzarella light è di colore rosa perché è un prodotto che viene venduto maggiormente al pubblico femminile, quella della mozzarella senza lattosio è di colore arancione e i prodotti bio sono contrassegnati dal colore verde. Tutti i prodotti sono contrassegnati dal marchio “100% latte Alto Adige” e le montagne nello sfondo per segnare il paesaggio di provenienza.

Ogni giorno i camion di Brimi partono all’alba per andare a ritirare il prezioso “oro bianco” da ogni singolo maso e portarlo al Centro Latte Bressanone.

Per stabilire la qualità dei prodotti, l’azienda ricorre ad oltre 70 000 analisi microbiologiche, 250 analisi chimiche e 18 000 assaggi di verifica degli alimenti Brimi e della concorrenza. Le degustazioni vengono effettuate in una stanza completamente bianca per questioni di concentrazione e per evitare distrazioni.

Successivamente gli alunni hanno potuto esplorare l’azienda, visitando le varie fasi della produzione, gli uffici e i laboratori di analisi, osservando la particolare attenzione che l’azienda dedica all’igiene. Gli operatori che sono allo stretto contatto con il prodotto devono infatti cambiare divisa ogni giorno e lavano i macchinari molto spesso; mentre quelli che sono a contatto con il prodotto già confezionato hanno la divisa di colore diverso e la cambiano dopo due giorni.

I prodotti di Brimi sono di alta qualità e sono venduti in supermercati che puntano più all’eccellenza che alla quantità.

Infine la classe ha ricevuto un assaggio di tutti i prodotti dell’azienda. Gli alunni sono stati molto soddisfatti in quanto sono stati accolti in modo eccezionale e amichevole dai responsabili dell’azienda, i quali hanno trasmesso loro la passione per il proprio lavoro e il legame alla tradizione e al territorio dove abitano.


0 visualizzazioni

Università Popolare Trentina 

Scuola delle Professioni per il Terziario

 

Via Prati 22 - 38122 Trento

Provincia di Trento - Italia

P. IVA 01257420222

C.F. 96013940224