CHI SIAMO

L’Università Popolare Trentina è un’istituzione sorta a Trento nell’immediato dopoguerra (1946) per promuovere un’azione di crescita culturale nella popolazione in generale e intervenendo in modo particolare nella formazione professionale dei giovani.

 

Si è successivamente sviluppata sul territorio provinciale creando il Centro di Formazione Professionale, il quale oggi è un’istituzione formativa paritaria che opera, nelle scuole di Trento, Rovereto, Arco, Tione e Cles, in regime di Contratto di Servizio con la Provincia autonoma di Trento.


Il CFP-UPT si occupa di istruzione e formazione professionale nel settore terziario, quindi commerciale e dei servizi (dalla gestione all’amministrazione contabile, all’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche e della comunicazione).


Le sue proposte formative sono in continua evoluzione, al passo con le mutevoli esigenze del mondo del lavoro, operando quindi nel presente ma con attenzione al futuro.

Dal settembre 2014 ha assunto la denominazione di «Scuola delle Professioni per il Terziario»

Naviga
La Persona, innanzitutto

La Scuola delle Professioni per il Terziario pone la persona alla base di ogni azione formativa, al centro di ogni intenzionalità, e la concepisce nella sua realtà ma anche nelle sue potenzialità, all’interno di un progetto di vita più ampio e completo.

Orientamento

Tutte le Scuole promuovono ed attuano una metodologia orientativa, che prevede dei momenti in cui i ragazzi, protagonisti della loro crescita, possano soffermarsi a riflettere ed analizzare le proprie scelte scolastiche e professionali, al fine di verificare quanto i percorsi intrapresi corrispondano alle proprie esigenze/aspettative, attitudini e risorse maturate negli anni. L’attività di «orientamento» diviene il fulcro attorno al quale ruota la didattica formativa delle Scuole. Nel corso del secondo anno, per far sì che gli allievi possano affrontare con sicurezza la scelta del
percorso di qualifica da intraprendere nel terzo anno, le Scuole realizzano numerose attività aventi finalità orientative. A rafforzamento di tale attività, nel corso del terzo anno di qualifica viene proposto, quale
attività extracurricolare, il modulo di orientamento al lavoro, che si pone come finalità quella di dare l’opportunità ai ragazzi di analizzare la propria crescita professionale e personale nel corso del triennio, riflettendo sulle proprie reali potenzialità e sviluppando abilità e strategie per fronteggiare la transizione verso ulteriori percorsi scolastico-formativi o verso il
mondo del lavoro.

Grande disponibilità

Grande è la disponibilità verso le famiglie, realizzata mediante incontri individualizzati e riunioni informative. All’inizio dell’anno formativo ogni Scuola programma un incontro con i genitori nel quale viene presentato
il Piano delle attività formative, la struttura, la politica per la qualità dell’Ente e viene illustrato il percorso formativo ed i risultati che si intendono perseguire. Durante questo incontro vengono eletti
dei rappresentanti dei genitori (due per classe) che potranno presenziare alla parte non valutativa dei Consigli di Classe e che si faranno portavoce per i genitori in caso di comunicazioni, suggerimenti e proposte in relazione ad aspetti organizzativi e/o metodologici. Due rappresentanti dei genitori fanno inoltre parte del Consiglio di Centro (Sede operativa)

Una comunità scolastica

La Scuola delle Professioni per il Terziario è una comunità scolastica costituita da studenti, insegnanti, personale della scuola e genitori che, con diverse funzioni e pari dignità, operano per garantire a tutti il
diritto allo studio, il benessere all’interno dell’ambiente scolastico, recuperando eventuali situazioni di svantaggio o di difficoltà e condividono il Progetto Educativo dell’Ente.

La struttura organizzativa

L’Università Popolare Trentina – Scuola delle Professioni per il Terziario opera attraverso una sede centrale a Trento, nella quale sono collocate la Presidenza, la Direzione Generale e la Direzione Amministrativa, la struttura che coordina la formazione degli apprendisti, dei disoccupati, dei quadri aziendali, e cinque sedi formative a Trento, Arco, Cles, Rovereto e Tione, dove si svolge l'attività didattica e formativa. Realizza l'attività formativa avvalendosi di personale interno dipendente e di consulenti/esperti esterni. L'Assemblea dei Soci tenutasi in data 22 febbraio 2019 ha rinnovato le cariche sociali:

PRESIDENTE: sen. dott. IVO TAROLLI

CONSIGLIO DIRETTIVO: Vicepresidente sig. ALBERTO REVOLTI, vicepresidente sig. CLAUDIO MIORELLI, dott. GIULIANO BALDESSARI, dott.ssa ISABELLA IANDARINO, dott. MARCO TOMASI, avv. ANGELO ZAMAGNI, prof. ALBERTO BIAMONTE, prof. LUCIANO PILATI, dott. ROBERTO BUSATO

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI: dott. FRANCESCO CORTELLETTI, Presidente, dott. RENZO SARTORI, Componente, dott. EMANUELE FRANZOIA, Componente.

DIRETTORE GENERALE: dott. MAURIZIO CADONNA (dal 01/09/2008)

DIRETTORE AMMINISTRATIVO: dott.ssa MARIANNA PILLA

DIRETTORI DI UNITÀ OPERATIVA: dott. WALTER IORI (Arco e Cles), dott. CLAUDIO NICOLUSSI (Tione), dott. PAOLO ZANLUCCHI (Trento e Rovereto)

Organigramma completo di UPT
organigramma cfp upt

Università Popolare Trentina 

Scuola delle Professioni per il Terziario

 

Via Prati 22 - 38122 Trento

Provincia di Trento - Italia

P. IVA 01257420222

C.F. 96013940224