Il sistema di istruzione

Il profilo educativo, culturale e professionale dello studente a conclusione del 4° anno

Il quarto anno si connota per i seguenti elementi di identità:

  • persegue finalità generali, non solo di carattere professionale, ma anche educative e culturali, favorendo il rafforzamento del processo di maturazione della persona attraverso una maggiore capacità di comprensione della realtà, una più decisa e puntuale capacità di giudizio e di decisione, una maggiore attenzione alle diversità dei fattori in gioco, una più approfondita sensibilità etica e sociale;

  • vede la dimensione professionale collocarsi in progressione verticale, secondo un’ottica di filiera, rispetto a quella dell’operatore professionale in uscita dal triennio, differenziata per tipologia-ampiezza delle conoscenze, per finalizzazione della gamma di abilità cognitive e pratiche, per grado di responsabilità e di autonomia nello svolgimento delle varie attività, per tipologia del contesto di operatività, per ulteriori specializzazioni, ma anche, più in generale, per modalità di comportamento nei contesti sociali e lavorativi ed uso di strategie di autoapprendimento e di autocorrezione;

  • può, in alcuni casi, non avere a riferimento una qualifica professionale in uscita al terzo anno data la mancanza, nello specifico settore di riferimento, di figure di operatore caratterizzate da competenze riconducibili al terzo livello del QEQ.

 

I risultati dell’apprendimento, attesi a conclusione del quarto anno di diploma professionale, consentono agli studenti:

  • di inserirsi, in coerenza al quarto livello del QEQ, nel mondo del lavoro con una formazione adeguata per sapersi gestire autonomamente nel quadro di istruzioni che connotano un contesto di lavoro soggetto a cambiamenti e per sorvegliare il lavoro di routine di altri assumendo responsabilità nella valutazione e nel miglioramento delle attività lavorative;

  • di transitare ad altri percorsi del secondo ciclo, secondo i criteri e le modalità previste dal regolamento di attuazione dell’articolo 59 della legge provinciale sulla scuola;

  • di accedere all’alta formazione professionale prevista dall’articolo 67 della legge provinciale sulla scuola.

L’impostazione formativa del quarto anno di diploma professionale, pur innestandosi fortemente sulla piattaforma educativa sviluppata precedentemente, si presenta dal punto di vista metodologico in discontinuità con l’impianto del triennio: il percorso formativo è realizzato in alternanza scuola-lavoro e viene attivato tenendo conto delle effettive esigenze del mondo del lavoro; da ciò conseguono alcune caratteristiche peculiari:

  • il raccordo organico e sistematico con il contesto sociale ed economico di riferimento, attraverso partenariati con soggetti istituzionali, economici e sociali del territorio corresponsabili, con le istituzioni formative, sui piani progettuale e attuativo;

  • la centralità del dialogo tra momento esperienziale e momento riflessivo nel modello di apprendimento;

  • l’assenza di un sistema di insegnamenti organizzato in maniera sistematica a favore di un’articolazione e organizzazione didattica per aree di apprendimento.